DOLORE CRONICO OROFACCIALE

Il dolore ha una funzione protettiva. A volte il dolore persiste anche in assenza di una lesione o di un pericolo.  Il dolore allora diventa esso stesso “malattia”. Si parla di dolore “cronico”, intendendo non tanto la caratteristica temporale del sintomo, ma soprattutto una modificazione anatomo-fisiologica del sistema sensoriale. A questo punto il dolore diventa parte del quotidiano e stravolge tutti gli aspetti della vita quotidiana e diventa un handicap per le abitudini lavorative e sociali.
Questi dolori non presentano mai una singola specifica causa. Al contrario sono spesso da ricondurre alla presenza di una serie di concause, ad esempio ipervigilanza, bruxismo, turbe della sfera emotiva, come pure stress, disturbi ormonali o neuromuscolari.

In Svizzera e Italia queste patologie sono spesso affidate al dentista generalista. Un approccio più razionale e accademico vorrebbe invece che la loro diagnosi e terapia siano affidate ad un medico o medico dentista che abbia seguito un training specifico in questo campo.

Di fatto, una cura puramente dentale è nella maggior parte dei casi inefficace o comunque non necessaria. La terapia dei dolori cronici orofacciali è sempre dapprima conservativa e raramente coinvolge anche i denti!

dolore orofacciale

Dr. Fidel Ruggia
Medico dentista SSO
Capoclinica e docente
Università di Zurigo

Dentalclinic Lugano
Via Gemmo 3 – 6900 Lugano
T 091 966 90 00
contact@dentalcliniclugano.ch

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...